Italiawebsite - consulting and new internet marketing

    siti_web_facebook twitter_virale video_marketinginfografiche posizionamanto_google feed_web_marketing

chiavetta yoda star wars yoda

Chiavetta USB Stick portatile Star Wars, Yoda da 8 GB IMPERDIBILE

chiavetta yoda star wars yoda prezzo

aquista_ora

Rollei_iTele_Teleobiettivo_8x_per_iPhone_4G

Rollei iTele Teleobiettivo 8x per iPhone 4G +1 mini treppiede, 1 custodia rigida, supporto, panno pulente e libretto d'istruzioni

Rollei_iTele_Teleobiettivo_8x_per_iPhone_4G_prezzo

aquista_ora

Nero_Cuoio_Portafoglio_Custodia_per_Apple_iPhone

Nero Cuoio Portafoglio Custodia per Apple iPhone 4 4G 4S Anti-graffio cover + 2 Pellicola Protettiva Schermo

Nero_Cuoio_Portafoglio_Custodia_per_Apple_iPhone_prezzo

aquista_ora


mcaffee_icon

PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Settembre 2011 00:00

Situazione siti web e-commerce in Italia

siti_web_ecommerceCome è la situazione dell'e-commerce in Italia ? Vediamo i dati del 2010 per capire come il web del 2011 si muove e dove arriverà. Condividi   

 

 

L'e-commerce cresce, ma non per tutti

L' e-commerce in Italia nel 2010 è cresciuto del 43 % rispetto
all'anno precedente. Un risultato davvero sorprendente. Con un
fatturato di oltre 14 miliardi di euro l'e-commerce è un settore
destinato a crescere.

I settori che vediamo crescere di più sono il turismo e il 
tempo libero. Gli aumenti sono strettamente collegati
all'aumento dell'utilizzo della rete in generale. Maggiore utilizzo
dei social network, video e ricerche hanno aumentato la
diffusione del web

Il tempo libero la fa da padrone con un 48,5 % essenzialmente
grazie al gioco d'azzardo mentre subito dopo il turismo con un
31,4 % dove i futuri viaggiatori usano la rete come delle piccole
agenzie di viaggio "fai da te"

situazione_ecommerce_2010

I motivi che portano agli aumenti di acquisti online, a differenza
di quello che qualcuno potrebbe pensare che sia imputabile
alla "comodità di acquisto" è invece maggiormente collegata
alla "percezione" di un reale valore di risparmio. Ecco spiegato
questa grande fetta di gente che prenota ed organizza le sue
vacanze online anche se ha agenzie di viaggio sotto casa.
Poi però un dato da non sottovalutare è che anche se
2 clienti su 3 sono contenti dei loro acquisti (dato ad ogni modo
ottimo, che nel commercio tradizionale non sempre si
raggiunge)  un buon 18% degli utenti rimane insoddisfatta del
suo acquisto online.

Una delle operazioni a nostro avviso più significative a
dimostranza di questa crescita n
el 2010 è stata da parte di
Amazon (colosso del e-commerce) tradurre finalmente la
piattaforma per l'Italia. (che poi ha deciso di tenere le sedi fuori
dall'Italia perché abbiamo tasse troppo alte questo è un altro
discorso ...) Ma dobbiamo anche tenere presente che una
buona parte delle piccole e medie imprese sul web hanno a
differenza delle major (vedi Amazon, ebay, Groupon, ...)
rallentato i ritmi di vendite. La concorrenza è aumentata e
secondo una ricerca di comScore, infatti tra il 2008 e il 2009
gli utenti che usavano la rete è aumentato sì del 21% quindi
siamo oltre un miliardo e duecento milioni di utenti connessi,
ma assieme a questo dato va anche considerato che la 
percentuale di utenti che cliccava nello stesso determinato 
tempo sugli annunci pubblicitari è calato del oltre 78 %. 

Questo dato ha fatto sì che il costo per la pubblicità on
line
è aumentato per quasi tutte le parole chiavi e 
l'investimento che bastava ieri non basta oggi per ragiungere
lo stesso potere di acquisto ma aumentando anche l'esperienza
e qualità degli utenti oltre alla qualità della concorrenza
nemmeno lo stesso pari investimento non basta più.

migliorare_conversioni_ecommerce

Il costo di acquisizione cliente è quindi aumentato. Per
l'acquisizione di un cliente nel mondo dell'abbigliamento
e calzature il costo è di ca 45,00 euro, mentre per i software,
libri e homevideo è di solo 9,00 euro.

Per affrontare e risolvere questi problemi le aziende di
e-commerce devono andare a risolvere il tasso di conversione.
Migliorare le tecniche di persuasione, struttura del sito e
rivisitare gli elementi che influenzano le decisioni all'acquisto
online
.

In sostanza devono rispondersi a questa domanda:
"Quanti dei visitatori del mio sito web di e-commerce
acquistono o eseguono una conversione ?"


Se vendi online e se anche tu hai visto scendere le tue
vendite, contattaci per un preventivo gratuito.

costo_acquisizione_cliente

L'Utente Italiano dell'e-commerce


Maggiore dettagli ai seguenti link:
E-commerce in Italia nel 2011
Video del convegno organizzato da Casaleggio Associati

Questo articolo ti è piaciuto ?
Registrati ai nostri social networks 
per rimanere aggiornato su novità,
curiosità e promozioni.
facebooktwitteryoutube 

 

Tieniti aggiornato con noi


 
You are here: Home Blog Situazione siti web e-commerce in Italia

Il nostro sito utilizza i cookies che memorizzano le tue preferenze di navigazione rendendo più facile la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione considereremo accettato il loro utilizzo. Per maggiori informazioni: Privacy policy.

Accetti i cookie?